HELP


Il presente programma rilasciato in versione Beta per testarne il funzionamento gode di licenza d'uso libera Creative Commons.
L'utilizzo dello stesso è condizionato all'uso sperimentale ed implica la partecipazione al programma di sviluppo mediante la comunicazione all'autore di eventuali bachi rilevati o malfunzionamenti al seguente indirizzo email consulenza@pobox.it.
L'app vede il suo utilizzo come aiuto negli sport automobilistici, in particolare le gare in salita ed i rally.
Per poter fruire di tutte le funzioni è necessario che il dispositivo sia dotato di GPS.
A seguire una sintetica spiegazione dei menù presenti.
#Cliccando RTrk (registra traccia), viene registrata una traccia GPS del percorso e vengono associati ad ogni punto (registrato ogni secondo circa) i parametri che poi verranno elencati (velocità medie ecc. ecc.). Quando questa funzione è attiva si possono utilizzare i due TRIP basati sul calcolo distanza tratto dai dati GPS. Trip1 e Trip2.
Viene inoltre fatto partire un cronometro associato alla traccia. Riassumendo: Questa funzione va attivata ogni volta che si intende fruire dei dati di posizionamento, velocità, distanza e cronometro.
Il Trip1 è utilizzato per i totali (ed il sistema lo usa per calcolare ad esempio medie di arrivo ed anticipi) Mentre il Trip2 è dedicato al rilevamento dei parziali.
#"Climb". In questa modalità (gare in salita o circuito) Viene mostrata la velocità e la media oraria in kmh. Le due caselle con spunta "Med" e "Gho" servono per attivare la visualizzazione comparata della media km/h attuale rispetto alla media in Km/h impostata (Tramite il campo Med.imp. + tasto Enter sempre nella stessa schermata)
oppure mediante calcolo dal Menu "Strumenti". La parte display centrale grigia diverrà verde sopra media, rossa sotto media e blu in media.
#Modalità "Ghost". In questa modalità (modalità Climb) si può confrontare la propria performance su un dato tracciato paragonandola in tempo reale ad una propria manche precedente o ad un altro pilota. La zona centrale grigia cambierà colore in base alla propria posizione (e non più in base alla media) su un dato tracciato rispetto al "ghost" cioè ad un percorso/velocità precedentemente registrati sempre con questa app.
In tal modo sarà possibile compiere un allenamento basandosi su un riferimento sullo stesso tracciato fatto in precedenza, proprio (funzione autoghost) oppure in confronto ad un tracciato registrato da altro pilota e condiviso tramite il sistema server M/0-Rally.
In modalità Climb "Ghost" la parte display centrale grigia diverrà verde la propria posizione sul tracciato precede quella del "ghost", rossa invece se segue e blu le macchine sono appaiate.
In contemporanea viene visualizzata una icona con il simbolo di auto che si muove in alto o in basso in proporzione alla distanza fra la propria posizione e quella del "Ghost".
#Cliccando su "Rally" si attiva la modalità Controllo Orario Rally. Il display è intuitivo. Una breve descrizione; RallyTime rappresenta l'ora corrente in uso nel rally essa è sincronizzata con l'orologio dello smartphone. E' necessario quindi impostare perfettamente l'orario che solitamente è regolato in automatico con la rete del proprio gestore. Verificare se ci sono discrepanze con l'orario rally.
Tramite il pulsante "Ora CO start" si imposta orario di partenza del settore con il pulsante "Tempo settore" si setta il tempo imposto per il settore.
Gli orari vanno sempre inseriti nel formato hh.mm (ora.minuti con i punto come separatore) quindi per impostare ad esempio la partenza alle 9 e 35 si dovrà inserire 9.35 per il tempo imposto idem se si ha un tempo del settore di 35 minuti andrà inserito 0.35 se di 8 minuti 0.08 oppure 0.8
Per comodità sul tastierino è presente il tasto H. Tramite questo tasto è automaticamente digitata l'ora corrente ed il punto, quindi basta poi digitare il minuto voluto. Con C si può cancellare e ridigitare l'orario.
Una volta inseriti i dati si vedrà l'orario imposto di arrivo al prossimo CO (di colore azurro) ed il cronometro con il conto alla rovescia. Il colore del contatore sarà bianco nel periodo antecedente alla partenza, diventerà arancione 1 minuto prima dello start, verde allo scoccare dell'orario di partenza.
Il conto alla rovescia diventerà giallo un minuto prima del tempo impostato per l'ingresso al CO successivo (e si udrà un nota acuta) e rosso allo scoccare dell'orario CO. Allo scoccare dell'orario CO (consegna della tabella) viene emessa un nota grave.
Cliccando sul simbolo vicino alla scritta (LSet) si aprirà il tastierino numerico attarverso il quale si potrà inserire la lunghezza in Km del settore (tratto fra il CO di partenza ed il CO di Arrivo). In tal modo (il pulsante "RTrk" deve essere rosso quindi in modalità di registrazione con i Trip attivi), si avrà disponibile l'indicazione
della media da tenere in tempo reale per arrivare nei tempi previsto al CO, inoltre viene indicato l'eventuale "anticipo" (approssimato al minuto) disponibile. L'indicazione di "media" è di colore verde nel caso l'andatura sia in media oppure superiore, rossa se si sta procedendo ad una media inferiore a quella necessaria per arrivare in tempo al CO.
L'orario di arrivo al CO (in azzurro) è indicato dall'etichetta "Orario Co IN" accanto all'orario troviamo la media calcolata (Med Calc) da tenere per arrivare in tempo al CO. Per avere indicata la media calcolata è necessario sia inserita la lunghezza del settore come indicato nel punto precedente ed in modalità "registrazione tracciato" (rosso) il pulsate "RTrk".
Spuntando (in fase di ricognizione) la casella "Rset" posta sotto al pulsante "RTrk", è possibile registrare un file con un tracciato GPS del settore (trasferimento) e poi richiamarlo in gara per avere vsiualizzato su mappa il percorso da seguire nel trasferimento per quel settore. In tal caso quando in gara si andrà (tramite il pulsante "LSet") a richiamare il percorso relativo al settore precedentemente memorizzato (si consiglia di salvarlo con il numero di settore preso dalla tabella Tempi e Distanze) esso verrà visualizzato sulla mappa.
Verrà in automatico anche compilato il campo lunghezza settore (Km Set) e conseguentemente sarà disponibile senza doverlo reinserire il calcolo automatico sulle medie aggiornate in tempo reale per arrivare in tempo utile al CO, oltre al ricalcolo automatico dei minuti di "anticipo" come precedentmente spiegato.
Attivando nella schermata mappa la spunta su "seguimi" oltre al tracciato verrà indicato anche un "marker" mobile (cerchietto azzurro) che indica la propria posizione. Basta mantenerlo sopra la traccia e si viene guidati al CO.
Per comodità operativa in qualsiasi momento è possibile passare alla schermata cronometro cliccando sul simbolo "cronometro" indicato dalla scritta "Crono".
#Intertempi. In modalità "Climb" cliccando sull'area centrale grigia, si otterrà un beep e verrà memorizzato un intertempo. In modalità Rally o Circuit Intertempi e Lap sono gestiti nella schermata "Circuit" a cui si accede dal menù laterale a scomparsa (slide orizzontale per attivare o premere pulsante "indietro" del proprio smartphon) oppure dall'icona "crono".
#Autostart. Con questa modalità la registrazione del tracciato (pulsante RTrk attivato) si auto-attiva appena la macchina si muove. Le condizioni necessarie sono:
Gps con un fix minimo di 16, velocità rilevata di almeno 2Km/h, ovviamente la spunta nel menù setup su "autostart". La registrazione può essere interrotta sempre premendo "RTrk".
Attenzione, in modalità "autostart" è necessario disabilitare e riabilitare nuovamente la spunta se si desidera fruire nuovamente di autostart dopo che si è fermato manualmente la registrazione. Autostart presenta un ritardo di circa un secondo all'attivazione dovuto alla necessità per il sistema di "capire" se il mezzo si sta muovendo o meno.
#Key Pro - Help in preparazione
#Visualizzazione punti tracciato - Help in preparazione
#Importazione tracciati .kml - L'app accetta files .kml generati ad esempio attraverso la funzione "crea mappa" in Google map. E' possibile, ad esempio da pc, disegnare il tracciato relativo ad una PS rally, esportarlo da Googlmaps in formato .kml Oltre alla linea importata (una sola) del tracciato vengono automaticamente aggiunti dall'app due punti di start e stop PS. Viene inoltre calcolata la lunghezza approssimativa e valorizzato il campo LSet (lunghezza settore).
Dalla versione beta 1.3 131 in poi è possibile avere a disposizione nell'app i file PS relativi a diversi rally contemporanemanete, in quanto il sistema gestisce ora le cartelle (ognuna con il nome identificativo del rally) nelle quali si metteranno i files relativi ai tracciati dei singoli rally. Queste cartelle vengono gestiti nel menù "Strumenti" (vedi apposito help)
#Connessione presa OBD auto - La connessione alla presa OBD auto avviene tramite una economica interfaccia bluetooth BT facilmente reperibile in commercio. Requisiti di base; deve utilizzare un chipset ELM 327 e deve essere compatibile OBDII.
#Controllo Remoto - Tramite bluetooth BT si utilizza una pedaliera per resettare i Trip 1 e 2 oppure in modalità Cronometro per lo start/stop e per segnare gli intertempi. Tale dispositivo, sviluppato appositamente l'uso con la presente app, è disponibile per l'acquisto inviando una email a info@morallyapp.it
#Configura: Pagina per la configurazione di base dell'app. Attenzione dopo il salvataggio della configurazione, se si utilizzano periferiche BT è necessario chiudere e riavviare l'applicazione.
- Usa OBD; utilizza se disponibile e configurato i dati provenienti dall'OBD della macchina.
- Mostra Angolo; Visualizza l'angolo di sterzo con dispositivo fissato in verticale sul volante oppure tramite interfaccia giroscopio BT se abilitato.
- Usa pedaliera BT; Utilizza la pedaliera BT per resettare i Trip 1 e 2 oppure in modalità Cronometro per lo start/stop e per gli intertempi.
- Riproduce note vocali; Oltre ad essere visualizzate le note vengono lette. In modalità "navighost" vengono lette (funzione non attiva nella versione standard).
- Autostart rec; Cronometro e registrazione Track partono appena la macchina si muove.
- Usa giroscopio BT; Abilita l'uso del giroscopio per catturare l'angolo di sterzo (note).
- Cond. posizione; Invia la posizione, ed altri dati in tempo reale al server M/0Rally per condividerla con altri piloti (funzione non attiva nella versione standard).
- Visualizza posizione; Visualizza sulla mappa la propria posizione (cerchietto blu).
- Crono + Track rec; Fa partire in automatico la registrazione della traccia GPS e rende disponibili i Trip quando si fa partire il cronometro.
- Auto Crono su C; Passa in automatico alla schermata Crono quando si resetta nell'ordine Trip1 e Trip2 (start al CO).
- Pulsanti Sel. BT remote e Sel BT OBD; Servono per configurare e collegare i dispositivi bluetooth (BT). Tali dispositivi sviluppati appositamente l'uso con la presente app sono disponibili per l'acquisto inviando una email a info@morallyapp.it
- Modo note; Varia la modalità con cui sono mostrati gli angoli (note). 1) modo A D 2) modo Sinistra Destra 3) modo angolare in gradi.
- Correggi TRIP; permette di correggere e tarare i TRIP (valore per cui viene moltiplicata la distanza calcolata).
- Nr Simbolo start; Permette di variare il numero simbolo da cui parte la registrazione traccia.
- Link Web 1; URL della pagina che verrà mostrata nella finestra Live nel menù Crono. Tenendo premuto a lungo il pulsante Crono si resetta la pagina a questo valore.
- Link Web 2; URL della pagina che verrà mostrata nella finestra Live nel menù Live. Tenendo premuto a lungo il pulsante Crono si resetta la pagina a questo valore.
- My code share; Digitare il proprio codice di condivisione per le funzioni real-time (funzione non attiva nella versione standard).
- Remote code share; Digitare il codice dell'equipaggio di cui si vogliono vedere le funzioni real-time (funzione non attiva nella versione standard).
- Tel 1-2 gara e team; Numeri telefonici richiamabili dalla pagina SOS.
- RPM limit; Regime motore (richiede connessione BT OBD vedi sopra) a cui verrà visualizzato lo sfondo contagiri rosso nella pagina HUD (funzione spia limitatore/cambiata). Se è collegata una pedaliera BT sulla stessa è disponibile una presa segnale alla quale si può collegare una spia (led) di segnalazione remota.
- Divisore Anticipo; Imposta la frazione di percorso dopo la quale inizia il calcolo dell'anticipo al CO. Ad esempio se si è inserita un Settore di 10Km ed è impostato 5, il calcolo inizierà dopo 2Km percorso (10/5).
#Circuit: Pagina cronometro. La schermata mostra, su fondo verde, il cronometro attivabile tramite il pulsante "start". Con "INT" si memorizzano gli intertempi "LAP" invece memorizza i tempi sul giro. Cliccando sui campi nella colonna di sinistra "int" e "lap", si apre una sotto-schermata con elenco degli intertempi.
Per ogni riga è mostrato: Il numero dell'intertempo, il valore intertempo, la media in Km/h e, se attivo, (modalità rally) il numero PS. A fianco dei campi INT e LAP sono mostrate le icone di condivisione, cliccando su di esse c'è la possibilità di condividere e salvare i risultati inviandoli ad esempio tramite Whatsapp, Email ecc. oppure salvandoli negli appunti.
#Strumenti: Pagina utilità dell'app
- IMPOSTA PARAMETRI RALLY Con questa sezione è possibile creare, o richiamare le cartelle, corrispondenti alla gara in uso, o scricaricare all'interno dell cartelle i file .kml dei percorsi GPS. Ogni cartella corrisponde convenzionalmente al nome del Rally in corso.
Attraverso il sistema di cartelle (dirctory) è quindi possibile avere nell'app una raccolta simultanea dei dati PS settori ecc. relativi a più rally. Convenzionalmente ogni cartella rally si trova all'interno della cartella principale che si trova sullo smartphone
in /storage/emulated/0/M0Rally/ (è normalmente la memoria interna principale di archiviazione degli smartphone) all'inetrno di questa cartella ogni rally avrà la propria cartella corripsondente al nome del rally. Quindi il percorso del Rally del Ciocco 2019 sarà ad esempio in /storage/emulated/0/M0Rally/Ciocco_2019
Cliccando sul pulsante "Crea cartella" è possibile creare un anuova cartella relativa ad un nuovo rally (usare la convenzione sopra descritta per dare il nome alla cartella) Cliccando su questo pulsante il sistema elenca i dispositivi di memorizzazione (ad esempio SD esterna, memroia interna ecc. ecc) si consiglai di scegliere
sempre la locazione /storage/emulated/0 che è standard per tutti i dispositivi, digitare poi ilnome del rally es: San_Martino_2019 e confermare. Dopodichè cliccare siu "Seleziona rally" , si aprirà una finestra con elenco di tutti le cartelle rally presenti sul proprio smartphone, cliccare sul rally che si vuol rendere attivo.
Si vedrà apparire sulla rga accanto alla scritta "Cartella rally Corrente" il rally selezionato.
Sempre in questa sezione è disponibile il tasto "Download rally". utilizzando questo tasto è possibile scaricare da web direttamente nella cartella selezionata del rally in uso (oppure in uan nuoca cartella che si auto crea con il nome del rally se è attivato lo switch "autodir")
i file .kml delle PS messi a disposizione sui server di M0Rally App. tali file saranno poi richiamabili e visualizzabili sulla mappa (attivare spunta su visualizzazione settore "Sett") all'interno dell'app. (pulsante "LSet" in modalità Rally).
- GESTISCI GHOST FILE Funzione specifiche per corse in salita ma usabili anche come confronto per la progressione in pista ecc. ecc.
Autoghost: E' possibile trasformare un tracciato registrato (ad esempio di una prova in salita) in un tracciato "ghost" che il sistema utilizzerà nella salita successiva (vedi help sezione "modalità Ghost")
Invia: Invia sui server M0Rallyapp il tracciato registrato. Viene restituito un codice (visibile automaticamente a fine upload nel campo "ricevi") con il quale si può scaricare il tracciato sull'app installata da altro concorrente che la vedrà come "Ghost". In tal modo è possibile ad esempio misurare la propria performance confrontandola con quella di un altro.
Ricevi: Inserendo nel campo e cliccando poi su ricevi il nome-file (codice) comunicato è possibile scaricare un "ghost" di altro concorrente (o il proprio salvato in precedenza)
- CALCOLA MEDIA DA TEMPO PROVA Inserendo il tempo e la lunghezza in km viene calcolata la media tenuta.
- CONFIGURA INDICATORE MARCIA: Inizializzazione sistema di visualizzazione marcia inserita (richiede OBD)
Dopo aver configurato il dispositivo BT OBD, e dopo essersi assicurati che i giri e velocità siano correttamente indicati (pagina HUD) E' possibile configurare i valori. Una volta configurati essi verranno memorizzati ed usati automaticamente ad ogni riavvio. Seguire le indicazioni mostrate sulla schermata. Premere su "memo" per memorizzare la marcia.
Dopo ogni memorizzazione vien mostrato il rapporto del cambio e la marci inserita. Il sistema passa automaticamente poi alla marcia successiva ed attende la memorizzazione. Si consiglia di effettuare la memorizzazione sempre allo stesso numero di giri dopo aver atteso che la velocità si sia stabilizzata.
In caso si debba ripetere la memorizzazione di una marcia (ad esempio perché il sistema la riconosce in maniera poco precisa) con i pulsanti + e - si può selezionare la marcia che si vuol rimemorizzare, (in vettura si deve essere ovviamente in quella marcia) e schiacciare "memo".
Dopo aver fatto la procedura di inizializzaioen di tutte le marce sarà necessario impostare il sistema per utilizzare questa nuova configurazione. Si dovrà quindi spuntare nel menù configurazione la voce "Marcia int"
- UTILITY CAMERCAR - In fase di preparazione.
#Mappa: In modalità "Mappa" è possibile visualizzare la cartografia del luogo in cui ci si trova. Spuntando la casella "Seguimi" automaticamente la zona visualizzata seguirà il proprio spostamento. La propria posizione è segnalata da un cerchietto azzurro. Con le altre spunte si potranno attivare le visualizzazioni del traciato "TRK", del file Ghost "GHO" o del file Settore rally "Sett".
Nel caso in cui si sia in modalità visualizzazione GHO o TRK (traccia precedentemene registrata tramite il pulsante "RTrk"), tramite i pulsanti << >> oppure muovendo il cursore orizzontale in basso, è possibile "scorrere" i vari punti del tracciato e visualizzare gli attributi del punto (velocità, media, coordinate ecc. ecc) per analizzare ad esempio la performance in determinati punti. Attraverso il pulsante Search è possibile cercare e visulizzare sulla mappa un punto avendone le coordinate GPS. Sono accettati i formati es. 46° 3' 44.675'' oppure 46.0624098 comunemente usati sui "radar".
Le coordinate vanno inserite, usando il punto come eventuale separatore decimale, nei campi a sinistra del pulsante "Search" rispettivamente la latitudine nel primo da sinistra e la longitudine secondo. Per migliorare l'usabilità della schermata "mappa" in basso a destra è presente un'icona (quadratino con i lati tratteggiati) attraverso la quale si può portare a schermo intero la mappa oppure tornare in modalità ridotta.
Sempre nella schermata "Mappa" in basso è visualizzato il valore in gradi della bussola. Questa visualizzaione è attiva se in "configura" è attivo lo switch di "Ruota mappa", con questa funzione infatti durantea la navigazione la mappa mantiene orientamento a Nord ruotando automaticamente in base al percorso.
Sulla stessa riga nella schermata "Mappe" troviamo lo switch "Maps" attivando tale interruttore il risultato della fuzione "Cerca" punto sopra spiegata sarà visualizzato sul cartina Goolge Maps utilizando una apposita scheda (terzo pulsante schermata "live" denominato "Aux") del browser contenuto nella app, oppure se si attiva la spunta vicino a GoogleMap la ricerca sarà effettuata in automatico sull'app Googlemaps se installata sullo smartphone in uso.
Oltre alla ricerca del punto sarà automaticamente richiamato il percorso più rapido dalla propria posizione fino alla posizione punto cercato con la possibilità quindi di avere anche la guida vocale del navigatore GoogleMaps.